NUOVA ZELANDA: LA CINA È IL SECONDO MERCATO

Dan Rang - Nov 19, 2012
0

La Cina è diventata il secondo mercato più grande ufficiale della Nuova Zelanda per il turismo. Il Ministero del business, innovazione e occupazione Neozelandese ha riferito che il numero di ospiti cinesi è aumentato del 37 per cento nei dodici mesi fino a settembre.

I turisti provenienti dalla Cina hanno superato per la prima volta, i turisti britannici di oltre 10 milioni di dollari neozelandesi. I cinesi avevano speso 555 milioni (USD 458.150.000 ), in quel periodo rispetto ai turisti del Regno Unito che spendono 545 milioni di euro.

Secondo Peter Ellis che gestisce la ricerca e la valutazione del turismo presso il Ministero, i cinesi che viaggiano in Nuova Zelanda come meta delle loro vacanze avranno grandi implicazioni per il turismo NZ e le industrie che supporta.

La notizia soddisfa le previsioni fatte 14 mesi fa da parte del Ministero. Peter Ellis ha anche sottolineato che i cinesi oltre ad aver superato il Regno Unito e il Giappone nel numero di visitatori hanno anche aumentato la loro spesa in Nuova Zelanda del 37 % rispetto all'anno precedente.

Per ora le città di Auckland e di Rotorua sono state le mete principali per i visitatori cinesi ed anche Queenstown sta migliorando.

Nel complesso il turismo in Nuova Zelanda è aumentato del due per cento, ma la spesa totale dei turisti è in realtà scesa del due per cento.

Gli osservatori hanno commentato che la forza e l' aumento del valore del dollaro neozelandese possono essere un valore ngativo per la nuova industria turistica internazionale della Nuova Zelanda. Il denaro speso dal turismo internazionale rappresenta il 3,3% del PIL della Nuova Zelanda ed è una parte vitale dell'economia della Nuova Zelanda.

Commenti

Aggiungi commento